Home

Blog di giusdbg

google+
Avversari empatici/emotivi, non siete i padroni del mondo siete melograni da frutto e noi da fiore.
Siete melograni come noi.
Contano soli i risultati.

Sono io la vittima, non tu

Quando tu sei stata male, io ho accettato/sopportato ogni cosa che hai voluto/preteso, di rompere/distruggere ogni legame/patto/vincolo, ogni spazio per me, il liberi tutti e si salvi chi può, il tuoi sbroccamenti, le aggressioni verbali, e le accuse di ogni cosa, i tuoi andartene e ritornare per poi ricominciare ad accusarmi di ogni cosa. Sono […]

Verità, non rancore

Scusa se la mia schiena ha rovinato la punta del tuo coltello. Se vuoi, questo è sarcasmo dovuto a rancore. Tutto il resto, sia le parti che hai trovato piacevoli, che spiacevoli, sono analisi dei fatti, di come tu ti sei comportata con me, e delle mie reazioni. Reazioni di cui era stata avvisata con […]

La passione sovrasta l’amore

Legarsi intensamente ad una persona, lasciare che questa persona si leghi intensamente a te.E poi colpire duramente, crudelmente, colpire nelle fondamenta dell’altra persona. È una sequenza che ho visto tante volte, nella maggior parte delle volte. Come se in realtà lo scopo finale sia spesso quello di sfogare le nostre frustrazioni, il nostro dolore e […]

Una persona, un viaggio, nel bene e nel male

C’è una persona che non capisce perché ti difenda, perché non abbia solo rancore per te. Se hai la colpa di avermi trattato male e fatto del male, mi hai anche spinto a entrare in ruoli che per me sono molto difficili, ruoli a cui ho partecipato con grande interesse e impegno. E so che […]

Prossimo strato, l’antro buio

Uscire da una situazione dolorosa comporta accettare tanti strati di cose.La distruzione dell’interazione tra di noi è sostanzialmente accettata. Adesso è ora del prossimo strato. Tenendoci per mano, io ho portato te sotto la luce delle reazioni ponderate, stabili e razionali, tu hai portato me sotto la luce delle reazioni emotive, dei legami, delle dipendenze. […]

Cipolle, affetto, fragilità e ovaie d’acciaio

Ci sono delle persone, di solito donne, che sono fatte come una cipolla, sono strati infiniti alternati di affetto, fragilità, ovaie d’acciaio. A secondo dei momenti e degli strati riescono a infilarsi e ad uscire da situazioni enormi e impervie. Situazioni in cui io non riuscirei a sopravvivere anche al solo tentativo di infilarmici. E […]

Il nostro piccolo mondo — Fabrizio Acanfora

Ciascuno di noi vive nel proprio mondo, dentro una realtà nella quale tutto è vissuto in prima persona; noi siamo i protagonisti dei nostri racconti. Solo io posso provare i miei sentimenti, vedere ciò che vedo, assaporare quello che mangio. Solo io so esattamente com’è il dolore che sento quando vado a sbattere contro lo… […]

Non leggere, o leggi tutto, e comprendi il senso logico della cosa.

È vero, siccome hai distrutto tutto con le cattive, è stata una liberazione non avere più niente in comune tra di noi. In futuro ci potrà essere solo una generica amicizia tra di noi, e forse nemmeno quello. Tu sei stata, e di gran lunga, la persona migliore che si sia avvicinata a me. Sei […]

Perché tu vali. Meno — Fabrizio Acanfora

Ci sono modi differenti di percepire, elaborare e costruire la realtà, modi differenti di muoversi nel mondo. Alcuni sono più evidenti, altri a prima vista non si vedono. Siamo abituati alle differenze che saltano all’occhio, a quelle che appena le vedi punti il dito, pensi “poverina, chissà quanto soffre”, oppure “certo che se ce l’ha… Perché […]

Primo momento di vera serenità

X: this dog is friends with a crow and it’s like a real life pixar movie Y: I love an inter-species bond Z: I felt that way about my Ex Io: ahahaah (primo momento di vera serenità)

Atto finale

X:C’è una persona che se tornasse o se arrivasse …per la quale potresti mollare tutto … io:C’è. Ma è la persona a non esserci più, dovrebbe tornare quella che era. O meglio ancora, per lei, dovrebbe tornare a essere una persona meno autodistruttiva e distruttiva, più felice. Ma poi non ci sarebbe più la forza […]

I falsi per te ci sarò sempre, come stai

Adesso non c’è più niente, nemmeno i falsi per te ci sarò sempre, come stai. Io l’ho considerata come una liberazione da una prigionia in una realtà falsa e distorta. Almeno adesso le cose sono chiare, vere, reali. Quanto ho odiato quando mi chiedeva come stai, così tanto per fare, e anzi si infastidiva se […]

Bilanci positivi e negativi

La vita è interessante. Un bel numero di persone mi ha preso a calci. Nel numero ci sono un bel po’ di femmine. È interessante che quella che mi ha preso di più a calci, è anche quella che mi ha dato di più, tanto, un bilancio ben positivo. Per le altre è nettamente negativo.

Sadomasochismo dell’anima

Lei e io abbiamo fatto tutto in maniera molto accelerata. Dopo un mese avevamo già verificato che sarebbe stato cosa buona e giusta vivere insieme. Lei si è chiusa in bagno una marea di volte per poter esserci sempre, io sbrigavo le mie cose solo quando lei non era disponibile. Lei era disponibile quasi sempre, […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito